CINEMA / HABEMUS PAPAM

martedì, aprile 19, 2011





Mi piace il cinema forse si capirà dai miei posts, ieri così è toccato al morettiano Habeum Papam. Non mi dilungherò molto perchè il film mi è piaciuto ma al contempo domenica sera a Che tempo che fa Fazio ne aveva svelato il finale e dunque nonostante Habemus Papam non sia certo un thriller sapevo ugualmente la scelta (e la scena) finale come sarebbe stata. Ero molto affascinata da tutta la ritualità e dai meccanismi del Conclave descritti minuziosamente ai tempi della morte di Giovanni Paolo II (e ridicolizzati in Angeli e Demoni)dunque già il contesto del film mi 'prendeva' anche se in fin dei conti non è un film di Chiesa ma è il film su un uomo che si sente inadeguato e incapace a ricoprire il ruolo che gli è stato dato. Avevo esordito però dicendo che sarei stata breve perchè di recensioni sul film ne ho lette ascoltate fin troppe e va solo visto, però mi sono innamorata di questa canzone già dal trailer e l' intenzione era più che altro di postarla qui e condividerla a me ha emozionato.

Lucy

Leggi anche questi

6 commenti

  1. Ciao ho scoperto per caso il tuo blog, complimenti è molto carino!
    Io adoro Nanni Moretti poi!!!
    Mi sono appena iscritta, se ti va di ricambiare ne sarei felice...
    a presto
    http://langolodelleincompreseedelledisperate.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. IO moretti lo odio. O meglio non mi sta simpaticissimo, quindi lo evito! Ma questo film mi attira... non c'è satira politica?

    RispondiElimina
  3. Grazie Elettra passo subito da te:-)

    @Alexis proprio l'altra notte seguivo Cinematografo su raiuno e molti critici erano concordi nel dire che questo è un film che sarebbe piaciuto anche a chi non è 'morettiano':-) Non è un film di satira o di politica, io non lo vedo nemmeno come un film sulla Chiesa ma più che altro un film su un uomo e le sue paure, il suo non sentirsi giusto e all'altezza del compito. Ci sono anche molti spunti di critica verso la psicoanalisi. Te lo consiglio.

    RispondiElimina
  4. io devo ancora andare a vederlo, ma sono curiosissima!
    personalmente difendo "angeli e demoni" per la gran testa di Dan Brown, nonostante le tante critiche che per forza di cose un libro o un film, o qualsiasi altra cosa, che affronta i temi della chiesa si porta dietro...
    ciao e buona pasqua

    RispondiElimina
  5. Chiara devo essere onesta che a me 'Angeli e Demoni' non è piaciuto perchè lo trovo veramente troppo fantasioso, non entro nel merito della questione Chiesa e dei temi toccati ma ho trovato tutto molto poco verosimile. Ammetto anche che chi aveva letto il libro mi aveva detto che il film non rendeva giustizia. Al contempo mi è piaciuto il discusso 'Codice da Vinci' sia il libro che il film...poi ovvio bisogna vedere anche le pretese dello scrittore e credo Dan Brown scriva romanzi e non saggi dunque spesso le critiche sono esagerate.

    Buona Pasqua anche a te;-)

    RispondiElimina

Iscriviti