SHOPPING / MONTGOMERY: STORIA DI ODIO E AMORE

venerdì, ottobre 28, 2011

Credo Che tutti abbiamo trascorso quella fase della vita da bambini in cui i genitori ci costringevano ad indossare dei capi che noi odiavamo. Se ci ripenso il mio pensiero corre irrimediabilmente ad un montgomery color verde acqua molto chiaro con gli alamari marroni che detestavo e che i miei cercavano in ogni modo di farmi piacere. Stesse paturnie pativa mia sorella per un cappottino blu notte dal taglio semplice e classico. Inutile dire che col senno di poi indosserei senza problemi entrambi i capi. 
 

Lunga premessa per parlare di un capo che da piccola odiavo e che invece ora è tra i miei preferiti: il Montgomery. Un classico mutuato dall’abbigliamento militare che quest’anno imperversa in molte collezioni (ad onor del vero ho iniziato a smettere di odiarlo e iniziato ad amarlo già da diversi anni)
Qui un po’ di proposte che ho scovato in giro. Io pereferisco il modello di panno pesante, tre quarti dalla line dritta color cammello e con il cappuccio, spero di trovarne uno così dal prezzo ragionevole sicuramente non si tratta di Burberry!!! I soldi meglio spesi direbbero però le esperte di moda sono comunque quelli investiti nei capi spalla e nei classici intramontabili…me lo ripeto sempre quando penso all’acquisto in un futuro di una Birkin ma chissà perché il mio ragazzo non la vede così. Forse ci sono classici e classici…mi sa di si…

Stefanel

Zara - Trf

Peuterey
Moschino


Max & Co.

Max & Co.

Fay

Burberry 
Mango
 

Leggi anche questi

0 commenti

Iscriviti