LIFESTYLE / FESTE DI UNA VOLTA: S. MARTINO - secondo lucy

LIFESTYLE / FESTE DI UNA VOLTA: S. MARTINO

venerdì, novembre 11, 2011

Oggi non solo è l'11 novembre ovvero l'11/11/2011 e per motivi che a me sfuggono con molta originalità molte persone si persuadono che date del genere (succede ormai dall'inizio del 2000 per ogni giorno con gli stessi numeri)portino fortuna e fissano così matrimoni, battesimi fino alle nascite programmate ma per me è soprattutto San Martino. Non un giorno qualunque perchè è il compleanno della mia amata nonna, il primo senza di lei e qui a Venezia un giorno che si festeggia in piena regola. Come?

Era usanza per i bambini anni fa andare per le case 'battendo' con pentole vecchie e mestoli cantando una filastrocca su S. Martino e chiedendo in cambio dolci e caramelle. Non sembrerà qualcosa di nuovo perchè è in sostanza ciò che oggi i bambini hanno iniziato a festeggiare ad Halloween. Io l'ho festeggiato una volta da piccola alle elementari ma già non era più usanza e al posto delle case girammo per bar e pasticcerie con buona pace dei negozianti.

Ciò che però non si è perso nel tempo è il dolce tipico che si regala: il S. Martino, la sagoma del cavaliere a cavallo realizzato con la pastafrolla e ricoperto con glassa di zucchero o cioccolato e con caramelle e cioccolatini a decorazioni.

Essendo un'amante delle tradizioni e delle feste (e avendo bei ricordi legati all' infanzia) non potevo non dedicare uno spazio anche ad una festa di casa mia...non sarà fashion ma è molto rassicurante;-)

Leggi anche questi

3 commenti

  1. Che bello, mi piace molto sentir parlare delle usanze. Mi ricorda quando lo faceva la mia nonna.

    RispondiElimina
  2. Ciao Lucy. Il San Martino che descrivi è simile ad un dolce che si fa qui in Abruzzo per Pasqua. Gira che ti rigira in Italia sembriamo così diversi da regione a regione invece siamo tanto simili! Buona domenica.

    RispondiElimina
  3. Hai ragione Chiara:-)Buona settimana.

    @sara Grazie mille:-)

    RispondiElimina

Iscriviti