VIAGGI / ORGANIZZAZIONE E DRITTE - secondo lucy

VIAGGI / ORGANIZZAZIONE E DRITTE

mercoledì, maggio 16, 2012

I camini delle Fate in Cappadocia - una delle tappe del mio prossimo viaggio estivo
Una delle mie passioni, credo di averne scritte più volte, è l'organizzazione in generale e in particolare quella dei viaggi. Parte integrante di questa esperienza è la fase in cui mi annoto informazioni, posti da non perdere, orari dei musei per incastrare le visite e così via. Il 'lavoro' si intensifica se il viaggio prevede più tappe. Sarà così questa estate con meta Turchia.


All'inizio, per ignoranza, l'idea era in realtà quella di visitare Istanbul e magari di girare anche la Grecia non molto distante. Informandomi un po', e su richiesta del mio ragazzo, ho invece scoperto dei posti magnifici che non potevamo non meritare una visita. Così ho iniziato ad elaborare il viaggio tappa per tappa prendendo spunto da Turisti per Caso (lo adoro e lo trovo sempre utilissimo) dai diari di altri viaggiatori, dagli itinerari delle crociere in caicco proposte da alcuni tour operator e infine da Google Map utile per farmi un'idea delle distanze tra una città e l'altra da fare in auto.
Fethiye nel sud della Turchia - altra tappa
Una volta ultimato l'itinerario mi diverto poi a impostarlo graficamente per renderlo leggibile agli amici che prenderanno parte al viaggio e facilmente consultabile. Città da visitare di un colore preciso, durata degli spostamenti in un altro e così via. Una vera maniaca, però degna di un'agenzia di viaggi.

Il prossimo passo sarà quello di prenotare l'albergo. Non sarà nemmeno in questo caso così semplice perchè siamo in 5 o forse 6 e trovare delle stanze per tutti ad agosto non risulta sempre semplice.

Ultimo step poco prima della partenza comincio ad annotarmi, ristoranti, negozietti, e posti che magari non scoprirei con una normale guida e che segnalano altri viaggiatori nel web.


Nelle mie ricerche mi affido tra l'altro:

Per trovare ristoranti : Tripadvisor o più low cost ma ugualmente da considerare Zingarate 

Per l'albergo: Booking

Per i voli: Momondo (comoda anche la app per lo smartphone) e Go Volo (meglio fare anche controlli incrociati con altri siti simili e direttamente sui siti delle compagnie)

Per le guide: Lonely Planet o Rough o una o l'altra perchè, guide alla mano utilizzate entrambe in Portogallo, abbiamo appurato sono quasi uguali. Meno reperebile la Fodor's Tra le visuali Mondadori. Pollice verso invece (almeno per me) per le Touring sperimentate non a livello di quelle sopra citate.

Per gli appunti: una moleskine! Ovviamente va benissimo una qualsiasi agenda.

Tutta l'organizzazione del mondo non è niente di fronte alla soddisfazione di scoprire qualcosa che ci lascia a bocca aperta perdendosi in qualche stradina della città! Come sempre ci vogliono le mezze misure.

Leggi anche questi

2 commenti

  1. Organizzatissimo ! ma ti manca una chicca, hai mai provato su Trivago è un pò come tripadvisor solo che le opinioni sono state controllate se veritiere, in più ci sono schede complete di qaulsiasi attrazione del mondo compreso quelle della Capadocia e inoltre è un comparatore di prezzi, riesce a trovarti l'albergo al minor prezzo sul web. Davvero fantastico, provare per credere e inoltre è fatto solo da viaggiatori che scrivono esperienze personali. Dopo il viaggio vieni a scrivere anche tu le tue recensioni. Ciao ciao

    RispondiElimina
  2. Turisti per caso lo adoro anch'io! Ma come dici sul finale, ricordati di andare anche un po' alla scoperta genuina del posto!;)

    RispondiElimina

Iscriviti