QUESTIONE DI STILE / GINEVRA ELKANN

martedì, giugno 12, 2012

Se di cognome fai Elkann e tuo nonno è Gianni Agnelli qualche piccola occasione in più nella vita l'avrai sicuramente. Non fa eccezione Ginevra classe '79, la più piccola dei fratelli Elkann, che da qualche anno cura la Pinacoteca Giovanni e Mirella Agnelli di cui è presidente (dopo la laurea a Parigi si era prima dedicata al cinema conseguendo un master alla London Film School e facendo da assistente a Bertolucci e Minghella).
Malizia a parte, i giudizi sul suo operato e sulle sue doti di selezionatrice e scopritrice di nuovi artisti sono più che lusinghieri. Io che esperta d'arte non sono, l'ho sempre apprezzata per la raffinatezza innata, il viso quasi sempre acqua e sapone e uno stile molto personale che in poche si possono permettere.

da Vogue 06/2010


da Vogue 06/2010
con il marito Giovanni Gaetani dell'Aquila d'Aragona
testimonial per Oviesse

Leggi anche questi

2 commenti

  1. Raffinata, di classe, di stile e di cultura: di certo ha avuto tante opportunità in più ma credo se le sia meritate tutte! Beata!
    Io in comune con lei ho solo la classe.
    (1979)!!! :-D

    GLORIA
    { Scacco alle Regine }

    RispondiElimina
  2. Mi piace tanto, soprattutto perche nonostante non sia propriamente bella (insomma una 46 penso che la porti di sicuro, ha un po' di sorriso "gengiva" e il capello ribelle) ha un viso molto particolare.

    RispondiElimina

Iscriviti