CINEMA / IL ROSSO E IL BLU

giovedì, ottobre 04, 2012




Lo ammetto per una volta sono di parte, perchè un professor Prezioso (il supplente di italiano con tante speranze interpretato da Scamarcio ) l'ho avuto anche io. Credo sia stato in quinto ginnasio, la nostra professoressa (molto preparata ma molto poco propensa all'insegnamento) si ammalò nuovamente e arrivo un giovane supplente a sostituirla per due settimane.

Due settimane indimenticabili di spiegazioni a braccio ma soprattutto di spiegazioni e non sottolineature sterili. A distanza di tanti anni (una decina ) ricordo ancora una delle versione di latino tradotte con lui (L'anello di Gige) e il sincretismo religioso studiato in geografia.



Nel Rosso e il Blu si scontrano due generazioni di insegnanti che forse in tempi diversi sono stata la stessa. Il vecchio professore d'arte (Roberto Herlitzka) che ha perso ogni speranza e interesse nell'insegnamento dopo anni trascorsi tra le mura del liceo (e che con pungente e amara ironia regala più di una risata) e il giovane supplente Prezioso, pronto a portare avanti il lavoro d'insegnate come fosse una missione, facendosi anche coinvolgere dalle storie personali degli studenti.
Nel mezzo la preside (Margherita Buy) intenta a far andare avanti la scuola tra mille difficoltà (i fondi sono sempre meno, ahimè tema più attuale che mai) e al contempo attentaq a mantenere il distacco dai ragazzi che il suo lavoro le impone.

Piccole storie di umanità e di umani incastrate con una buona dose di ironia.
Un film che merita, e in cui è difficile non riconoscersi almeno un momento.

Leggi anche questi

3 commenti

  1. Sembra molto promettente. La Buy mi piace tantissimo come attrice e la storia promette bene!

    RispondiElimina
  2. Incredibile ogni settimana guardiamo i stessi film :)! Ammetto che questo film non mi ispirava troppo ma alla fine l'ho trovato godibile....mi è piaciuto tantissimo il personaggio del professore d'arte e Scamarcio boh non sono mai stata una grande fan ma l'ho trovato accettabile...non mi ha mai fatto impazzire!
    Ci sono alcune storie come quella della ragazza un pochetto sofferente di tutto e tutti di cui non ho capito molto il senso.....
    Invece il ragazzo di cui si prende cura Margherita Buy, lui l'ho trovato bravissimo!!

    RispondiElimina
  3. Ho trovato il film davvero molto bello, nonostante sia stata una mazzata ripercorrere i tempi del liceo, tempi non facilissimi per me.
    A me è piaciuto molto

    RispondiElimina

Iscriviti