DIARIO / UN BIANCO E NERO

venerdì, ottobre 05, 2012




Quando eravamo felici senza chiederci se lo fossimo.
Quando esserlo era una giostra dopo una giornata al mare.
Un gelato.
Un gioco comprato alla bancarella.
Uno scheletro di riccio raccolto dal fondale.

Io e mia sorella alla giostra di S, Maria di Leuca

Leggi anche questi

7 commenti

  1. che bello! Questo post è una carezza. Puglia <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti scrivevo la Puglia è nel mio cuore:-)

      Elimina
  2. Che bello ricordare certe emozioni :)

    RispondiElimina
  3. bellissime riflessioni!! spesso ho la nostalgia di quei momenti in cui senza un perchè si era felici e il mondo sembrava migliore!!

    www.mytouchofclass.net

    RispondiElimina
  4. La purezza, l'ingenuità, la gioia di quei momenti hanno reso quei ricordi memorabili.
    Adesso, però, abbiamo l'opportunità di essere felici per emozioni più forti ed intense. Sconosciute ad altre età, come ogni cosa.

    http://almenounmilionediscale.blogspot.it/

    RispondiElimina

Iscriviti