DIARIO / PICCOLE INCOERENTI CRESCONO?

giovedì, novembre 15, 2012




Non dire mai di quest'acqua io non ne bevo. Potresti trovarti nella tinozza senza manco sapere come ci sei entrata.
(Accabadora, Michela Murgia)





La citazione con cui ho aperto il post di oggi è di un libro molto intenso che ho divorato in due ore l'altra sera, e che non posso che consigliarvi. Eppure il titolo, lo avrete notato ha poco a che fare con questo libro, è molto meno alto parla di moda.
Vi starete chiedendo la connessione, che ora snocciolerò magari facendovi sorridere.
Oggi pomeriggio ho acquistato un paio di stivaletti da Mango, modello Dicker  - Isabel Marant. Un paio di scarpe ampiamente criticate da me l'anno scorso che mai, dico mai, mi sarei aspettata di acquistare e cercare. Invece oggi eccomi con un paio di scarpe nuove e un po' più di coerenza in meno. Quando parliamo di moda e di gusti possiamo parlare di coerenza,  scomodare citazioni che si riferiscono ad aspetti ben più importanti delle nostre vite?  In fin dei conti anche decisioni frivole possono farci riflettere su come troppo spesso siamo categoriche e severe con i nostri giudizi, come troppo spesso non lasciamo il benefecio del dubbio. Chi lo sa magari possiamo imparare anche dall'acquisto di un paio di stivaletti.

Leggi anche questi

3 commenti

  1. Sai, io credo che per niente quanto per la moda si può essere condizionati dalla pubblicità (anche quella inconsapevole e non ufficiale): a furia di vedere un certo prodotto in giro, e magari anche abbinato bene, i pareri e i gusti cambiano per forza!!
    Certo, poi ci sono le felpe in neoprene che non si possono proprio vedere... Ma anche a me spesso è capitato di dire: "quel colore no, quell'articolo no", e poi, piano piano, mi accorgo che mi intriga e, puf... d'improvviso ne ho un assoluto bisogno!!
    Tranquilla, insomma, sei in ottima compagnia e la tua coerenza può stare serena ;)

    RispondiElimina
  2. io questo post l'adoro e mi trovi totalmente d'accordo, si può cambiare, sbagliare, denigrare ma mai dire mai...dalle cose più frivole come la moda e un'acquisto impulsivo alle scelte della vita!

    RispondiElimina
  3. Ho imparato a mie spese che non devo MAI dire MAI perché fnisco sempre per contraddirmi, specialmente nelle piccole cose!
    E ancora di più nelle cose di moda, che come scrive Meggie, a forza di vederle dappertutto e addosso a tutti finiamo sempre per farci condizionare!

    RispondiElimina

Iscriviti