QUESTIONE DI STILE / KEIRA KNIGHTLEY - secondo lucy

QUESTIONE DI STILE / KEIRA KNIGHTLEY

venerdì, novembre 23, 2012


Boyish style per le strade di Londra, haute couture sul red carpet. La bellezza androgina di Keira Knightley ne ha evidentemente determinato anche lo stile.

Ricordate Sognando Beckham, pellicola del 2002 che raccontava di una ragazza indiana appassionata di calcio (nonostante il parere contrario della famiglia) che inizia a giocare in una squadra femminile locale? L'amica era Jules, interpretata da una giovanissima Keira Knightley. Il regista avrà intravisto certamente il talento di Keira, ma forse sarà stato ancora più convinto dall'aspetto un po' da maschiaccio dell'attrice.

Nel frattempo il fiore è sbocciato e oltre allo stile, Keira ha conquistato Hollywood grazie al successo Disney I Pirati dei Caraibi, guadagnandosi copioni e rispetto e una nomination nel 2006 a soli 21 anni algli Oscar per Orgoglio e pregiudizio; film che consiglio a tutte le ragazze che come me sono cresciute con la letteratura inglese di Jane Austen e le sorelle Bronte.

Il carattere deciso lo ha dimostrato più volte, come quando sulla locandina di King Arthur (flop ai botteghini) le aumentarono il seno per renderla più sexy e Keira ammise di esserci rimasta male perchè 'quelle cose' non erano sue e di certo le andava bene il fisico che la natura le aveva dato.
Anche nella scelta dei copioni è divenuta negli anni più selettiva lasciando perdere le storie da blockbuster, Espiazione nel 2007 ne è una prova. Io segnalo Last night che al cinema mi aveva piacevolmente sorpreso, nell'attesa ovviamente di ammirarla nei panni di Anna Karenina in uscita quest'inverno.

Il suo stile? Decisamente fuori dagli schemi delle colleghe. Molto maschile, o boyish per l'appunto. Pantaloni e scarpe stringate fanno da padroni nel suo guardaroba,  lasciando spazio solo ad abiti leggeri dal taglio vintage. Difficile riconoscere pezzi griffati e all'ultimo grido tra le sue scelte.
Agli eventi importanti invece si trasforma in una perfetta modella, ultimamente prediligendo abiti e pettinature dallo stile romantico che credo riesca ad interpretare perfettamente. Dimostrazione che la moda più che mai offre la possibilità di essere uno, nessuno e centomila.


Leggi anche questi

4 commenti

  1. la adoro, trovo sia splendida(anche se qualche chiletto in più non guasterebbe). bravissima e versatile, non ho ancora visto un film in cui non mi sia piaciuta!

    http://itsnotjustanotherfashionblog.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. direi che da Sognando Beckham ne ha fatta di strada... io la adoro ed è bellissima!!!
    poi quando trucca gli occhi scuri e tieni i capelli corti sta benissimo!

    www.mytouchofclass.net

    RispondiElimina
  3. Amo ed adoro Keira!
    E' una delle mie attrici preferite in assoluto!
    Ed adoro Sognando Beckham: lo rivedo sempre ogni volta che lo passano in TV!
    Non vedo l'ora di vederla nei panni di Anna Karenina *__*

    RispondiElimina

Iscriviti