DIARIO / NON VOGLIO SAPERLO

mercoledì, gennaio 16, 2013


Closer
Si sa, un discorso tira l'altro e così dopo il post di lunedì ecco come è proseguita la serata, a parlare di tradimento.

Partiamo dal titolo, pienamente condiviso da me e dalla mia amica, qualora fossimo tradite non vorremmo saperlo.
O almeno lei ne è certa, io un po' meno.

Ammetto che mi risulta difficile, pensare a che reazione potrei avere a scoprire un tradimento. Bisognerebbe poi distinguere se mentale, o carnale. Tutti d'accordo, almeno tra di noi, a considerare peggio il tradimento mentale. Una notte sarebbe un errore grave, ma diverso da un coinvolgimento con un'altra persona, bloccato magari dall'amore e dal rispetto per noi, ma pur sempre soffocato.


Se foste però sicure che la persona con cui state è la persona della vostra vita, quella con cui vi vedete invecchiare, per cui provate non solo amore ma anche amicizia, stima e rispetto, e con cui magari state da una vita, sareste disposte a perdonare una notte di tradimento, uno sbaglio di un lungo percorso?

In fin dei conti per noi il problema è questo. Un tradimento in molti casi cela problemi ben più grossi, ma nell'arco di tutta la vita potrebbe veramente significare uno sbaglio, una piccola deviazione da cercare di superare.
Forse si. Nel caso noi, non vogliamo saperlo.

Leggi anche questi

7 commenti

  1. Se scoprissi un tradimento sarei sicura che NON è la persona della mia vita.
    Non riuscirei più ad immaginarmi con lui e a immaginare un futuro. Il tradimento indica (che sia carnale o non) qualche problema nella coppia - sessuale o mentale - per cui se la persona non è capace di affrontare il discorso e preferisce il tradimento non è una persona con cui affrontare un futuro. A parer mio, s'intende.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io leggo te e sono d'accordo con te, ascolto la mia amica e sono d'accordo anche con lei sapendo cosa intende. So anche che senza trovarmi nella situazione non riesco ad essere obiettiva. Potrei perdonare come del resto mollarlo all'istante.
      Di certo però vorrei capire il perchè. Però forse il tradimento di una notte, magari da pentito, non vorrei saperlo.

      Ovviamente non vorrei mai essere tradita...

      p.s. io il parere tuo ho piacere di leggere;-)

      Elimina
  2. Io vorrei assolutamente saperlo. O meglio... Forse sarebbe inevitabile venirlo a sapere, accorgermi che qualcosa è cambiato, intuire che qualcosa non va più. Per come la vedo io è molto difficile non venirlo mai a sapere, prima o poi la verità viene a galla, e allora farà ancora più male. Certo non so come potrei reagire se mi capitasse una cosa così. Spero non succeda mai!
    Fabiola

    wildflowergirl

    RispondiElimina
  3. forse neanche io ma tutto dipende da che tipo di tradimento è....se fosse semplicemente "una sbandata" preferirei non saperlo, ma ho come la sensazione che chi lo fa una volta può farlo altre 1000 ed ecco perchè non saperlo mi sembra "un'arma a doppio taglio"!
    Comunque Last Night e Closer sono film che fanno pensare...troppo ;)!

    RispondiElimina
  4. Bella domanda! Penso che non vorrei saperlo perché in caso contrario non riuscirei più a guardarlo con gli stessi occhi.
    E' difficile rispondere non essendoci mai passata (che io sappia ;) )... oddio, quanti pensieri che mi partono!!
    Domande troppo difficili per essere le 9 del mattino :D Comunque no, non lo vorrei sapere!

    RispondiElimina
  5. Un tradimento carnale?
    Non vorrei saperlo.
    Un tradimento mentale?
    Se lo scoprissi mi torturerei mentalmente.
    Quale dei due è il peggiore?
    Non lo so, ma forse il sesso in sé e per sé è uno sfizio, di cui si può fare a meno, e una volta consumato perde di significato (tant'è che alla fine si torna dal partner...anche se l'opportunismo è sempre dietro l'angolo...); un tradimento "mentale" è terribile, perché non si sa davvero come prenderlo.
    Alla fine, meglio non sapere. Ci si fa meno sangue marcio, e probabilmente si vive anche più sereni.
    Certo, una volta che ci prende il dubbio DOBBIAMO arrivare in fondo alla questione. E allora si salvi chi può!
    Alex V

    RispondiElimina
  6. ciao Lucy, purtroppo sto cambiando blog...
    quello nuovo è a questo indirizzo:

    http://seleneoverthepond.blogspot.it/

    kisses

    RispondiElimina

Iscriviti