CINEMA / IL GRANDE E POTENTE OZ

giovedì, marzo 21, 2013


Un po' Alice in Wonderland, un po' Biancaneve, in questo prequel del Mago di Oz gli ingredienti ci sono tutti ( un bosco incantato, un buono a caccia della strega cattiva da combattere, aiutanti pittoreschi e un castello da riconquistare) ma del resto, non servere ricorrere alla semiotica di Propp per sapere che gli intrecci sono in fin dei conti sempre gli stessi ( e non solo in fiabe e favole).

Un cast stellare, che oserei definire della nuova hollywood (James Franco, Rachel Weisz, Mila Kunis e Michelle Williams, tutti famosi ma non ancora mostri sacri) un regista horror (Sam Raimi)  prestato alla Disney, effetti speciali supportati dall'ormai onnipresente 3d e un inizio in bianco e nero che all'inizio è estraniante.

Tutto  ben fatto e soprattutto bello da vedere, ma lo ammetto la sensazione di qualcosa di già visto mi ha accompagnato per tutto il film, così come l'ingombrante presenza di Tim Burton, di cui la pellicola sembra in molti punti figlia.
Molto convincente James Franco, perfetto nel ruolo dell'illusionista Oscar Diggs, sciupafemmine alla ricerca della fama.

 

Leggi anche questi

14 commenti

  1. Anch'io ho visto questo film. Non in 3D, però. Diciamo che il cast era molto interessante ma, a me, James Franco non è per niente piaciuto! Cioè, non riuscivo proprio a calarlo in quella parte, non so come spiegarlo. Mi sembrava inappropriato, sia con il suo tipo di recitazione sia con il suo tipo di bellezza estetica. E poi, ho trovato le battute davvero banali e certe scene erano proprio adatte ai bambini. A differenza di Alice in Wonderland che, invece, ho apprezzato molto di più da tutti i punti di vista.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pensa che come ho scritto, è invece l'aspetto che mi ha convinto di più perchè più 'originale':) Però il film in generale non mi ha entusiasmato.

      Elimina
  2. Mi piacerebbe proprio andarlo a vedere!! magari questo week-end!
    Fabiola

    wildflowergirl

    RispondiElimina
  3. L'ho perso, mannaggia!
    Buona giornata :D

    RispondiElimina
  4. L'ho visto 2 settimane fa, mi è piaciuto ma non troppo, mi è mancato quel non so che....non so, forse per avvicinarmi a ciò che ha detto Francesca troppo infantile in alcune cose....A parte la Bambolina di porcellana dolciiisssima *-*
    Molto bello invece il lato positivo :D altro genere lo so, ma l'ho visto domenica scorsa e parlando di cinema... ;)
    Bisous!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il lato positivo, credo sia sia capito dai post precedenti (:-p) mi è piaciuto molto. Ho anche comprato il libro l'altro giorno e sembra bello ;-)

      Elimina
    2. Ups, me lo sono perso quel post allora! :O IL libro??? Non sapevo ci fosse!!
      Ho qualcosa per te qui, spero ti farà piacere ;) http://diariodiunaparigina.blogspot.it/

      Elimina
    3. Non ti preoccupare:) Si il libro si intitola 'L'orlo argenteo delle nuvole', però è stato ristampato dopo l'uscita del film con il titolo italiano 'Il lato positivo'. Tra l'altro io avevo cercato la prima versione e il commesso mi ha guardato strano, non capiva come lo stesso libro potesse essere pubblicato con due titoli diversi. Poi mi ha dato ragione, però ho dovuto comprare la versione 'cinematografica' perchè l'altra non c'era. Stasera passo da te;-)

      Elimina
  5. Questo film non l'ho preso in considerazione neanche per un attimo anche se le premesse che di solito mi colpiscono c'erano tutte...il cast, l'ambientazione ecc..non so è stata per la presenza di james franco oppure per un trailer non molto convincente. Però mi pare di aver capito che non mi sono persa nulla :)

    RispondiElimina
  6. Ho creduto fin dal trailer che fosse frutto di Tim Burton, e tu mi confermi che ne ha tanti tratti... comunque sai, non conosco la storia del mago di Oz.. forse dovrei documentarmi? ti è piaciuto? perché non l'ho capito ^^'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erika, sai che non la conoscevo nemmeno io!:) Questo in realtà è il prequel quindi niente Dorothy e scarpette magiche. Hai ragione forse non si evince dalle mie parole il mio vero gradimento, alle volte certi film mi lasciano 'in sospeso'. Ad ogni modo a mente fredda confermo che non mi ha entusiasmato, e quindi no non mi è piaciuto ;-)

      Elimina
  7. Ho letto diverse recensioni un pò "perplesse" su questo film... ma mi sa che lo andrò a vedere lo stesso!!! Comunque a me questi prequel non è che convincano tanto, forse sarei stata più curiosa di vedere una dorothy moderna e un rifacimento del vecchi film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. confermo anche io avrei preferito una Dorothy moderno;-)

      Elimina
  8. Io non l'ho ancora visto, proprio per la paura di rimanere delusa. Ma se tu me lo consigli... :)

    http://pensierinviaggioo.blogspot.it

    RispondiElimina

Iscriviti