DIARIO / COME QUANDO FUORI PIOVE

giovedì, aprile 04, 2013


La pioggia, già la pioggia. Non dovessimo uscire di casa ci penserebbe il mondo a ricordarci che piove, continua a piovere e di quella stagione, chiamata primavera, nemmeno l'ombra.
Capita così che l'umore non ne guadagni, e c'entra poco l'essere meteorapatici o ancora peggio lunatici.
Apire la finestra e trovare il sole fa già una bella differenza, fa iniziare la mattina con qualche stimolo in più, ti fa pensare che se c'è il sole qualcosa di buono riuscirai  a combinare nella giornata, e soprattutto non avrai il desiderio costante di tornare a casa, prepararti una tazza di te e rintanarti sotte le coperte. Desideri che vorresti avere solo a novembre.

Che poi lo so, quando si è felici anche la pioggia ha un suo fascino. Ti inzuppi, cammini con l'ombrello chiuso senza troppo problemi e la pioggia battente non ti disturba, perchè tanto sei felice e leggera, cosa sarà mai un po' d'acqua.

Quindi oscillo tra il desiderio di vedere spuntare il sole o di essere felice di camminare sotto la pioggia. Cosa sarà meglio?


on air: Nightswimming - R.E.M.


Dmitri Kasterine - Venice in the rain, 1962

Leggi anche questi

13 commenti

  1. Bellissimo questo dilemma!
    In effetti, quando si è felici - davvero felici - la pioggia, il freddo, la tisana bollente sotto la coperta di lana nonostante sia Aprile, non sono un problema.
    Però, credo che il Sole...aaah, il Sole... ♥

    RispondiElimina
  2. Oggi siamo in sintonia! :) Sai che anche io a volte mi trovo parecchio combattuta? Perché alla fine anche rimanere a casa, a vedere film e thè caldo non è male, ed è sicuramente più riposante (ok, sono vecchissima, lo ammetto). Anche se in effetti non c'è niente come svegliarsi con il sole! Un bel dilemma...
    Fabiola

    wildflowergirl
    Facebook page

    RispondiElimina
  3. Condivido i commenti qui sopra :) la pioggia ha il suo perchè, però dopo 5 mesi non se ne può più :)
    vogliamo il sole!!!! :D
    http://blogpercomunicare.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Preferisco il sole, la pioggia, come dici tu, va bene a novembre, ma non a fine marzo né tanto meno ad aprile; il mio cervello entra in modalità primavera e quella si aspetta.. Quindi l'umore ne sta risentendo.. Sì, sono fastidiosamente metereopatica..
    L'immagine di camminare sotto la pioggia battente mi piace molto, soprattutto questa versione che dai tu di felicità.. Si potrebbe anche camminare così, ma sopraffatti da una totale disperazione..
    Ok, sole spuntaaaaa!!!
    Buona giornata :DD

    RispondiElimina
  5. Io adoro la pioggia quando sono in casa, ascoltare il suo rumore :)
    Mi piacciono molto le foto che hai scelto!
    Ale

    RispondiElimina
  6. bel dilemma...la pioggia ha il suo fascino ma nn se piove mesi di fila :)
    cmq speriamo in un pò di sole al più presto
    buona giornata

    RispondiElimina
  7. Meglio essere felici sotto il sole che sotto la pioggia...Perchè le belle giornate ti danno quella sensazione di poter fare tutto quello che vuoi, se solo lo vuoi!!!

    RispondiElimina
  8. La prima foto è bellissima, se passi da me ci sono due onorificenze per te.

    RispondiElimina
  9. Bel dilemma, ma senza dubbio sceglierei di essere felice di camminare sotto la pioggia....la felicità è già il sole!!!
    bellissimo il tuo blog ti ho trovata gironzolando e da oggi sono una tua fan.
    a presto
    Alessandra

    www.lovely-vintage-chic.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. benvenuta Alessandra!:) sai nell'indecisione, oggi avrei scelto anche io di essere felice sotto la pioggia...che poi me la sono cercata perchè mentre tornavo a casa ha iniziato a piovere e non avevo l'ombrello, dunque cappuccio e via....

      Elimina
  10. Ma Secondo Lucy cosa è meglio? Perché è solo questo quello che conta, non quello che è meglio per noi!
    Il tuo stile, è tutto quello che serve per essere felice ;-)
    Ho scoperto il tuo blog grazie a Cecilia di Modeskine. Mi piace molto e sono tua follower da oggi!
    A presto
    CK

    http://ckmystyle.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta!:) Hai proprio ragione quelle che conta è quello che vogliamo, ahimè non è sempre facile capire cosa vogliamo!:)

      Elimina

Iscriviti