DIARIO / MOMENTI DI PASSAGGIO

lunedì, aprile 22, 2013


Un po' la strizza c'è.
Si perchè uno fa progetti, si organizza e decide date, compra mobili, ordina per il futuro poi ti svegli una mattina,e ti accorgi che quel futuro è dietro l'angolo. Quella casa prima tanto cercata, poi trovata è quasi lì che ti aspetta, di cose da fare ce ne sono tante e i giorni sono sempre meno. Sei contenta ma anche leggermente impaurita.


Però? Però ti accorgi anche che non si tratta solo di scegliere la camera da letto, o prendere accordi con il pittore. Dovrai abbandonare la tua cameretta di sempre, lasciare quello che con te non puoi portare, perchè ormai appartenente ad capitolo che si sta chiudendo. Tutto questo? Bello si ma fa riflettere.


In questi giorni tanti pensieri, tanti sorrisi e un po' di dolore perchè come spesso accade nella vita, a grosse gioie si accompagnano grandi dolori; il destino (devo ancora capire se crederci) sembra voglia segnare questo mio passaggio all'età adulta con l'abbandono di colei che mi è stata accanto per 14 anni, quasi una vita intera per me che pochi giorno e ne compio 27. La mia dolce Peggy.

Significa anche questo diventare grande, lo so. Sono pronta, ma il desiderio di tornare bambina ogni tanto c'è.

Leggi anche questi

8 commenti

  1. Oh mi dispiace... Però ti faccio il mio migliore in bocca al lupo per il futuro! ;)
    Fabiola

    wildflowergirl
    Facebook page

    RispondiElimina
  2. non sai quanto mi dispiace, ogni tanto la vita sembra quasi volerci mettere alla prova...ma viene spesso da chiedersi, perchè proprio adesso?
    Ti mando un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  3. sì, sembra essere sempre così: una cosa bella per una brutta..
    mi spiace davvero tanto.. rimane un vuoto dentro..

    in bocca al lupo per questa grande avventura :)

    RispondiElimina
  4. Citando "eat, pray, love" e l'unica parola che Julia imparo' dal suo soggiorno a Roma- "Attraversiamo!".
    Buon attraversamento vecchia vita- nuova vita!
    In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  5. E' sempre così, uno per uno.

    Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  6. Sai che mi ritrovo tanto nelle tue parole? Sono sposata ormai da dieci anni ma ricordo bene che quando mancava ormai pochissimo oltre alla felicità si fece strada questa strana nostalgia o paura. L'idea che nulla sarebbe stato più lo stesso. Forse è normale e prende a tutti. Non so... Oggi non cancellerei nulla di questi dieci bellissimi anni con mio marito. Ti abbraccio caramente. Miry

    RispondiElimina
  7. ....Un grande in bocca al lupo per questo passaggio!

    http://lifeincurl.blogspot.com

    RispondiElimina
  8. grazie ragazze, i vostri abbracci virtuali sono arrivati!

    RispondiElimina

Iscriviti