LIFESTYLE / BIRRA CASTELLO

lunedì, maggio 13, 2013



Per una veneta essere (quasi astemia) è diciamolo, come per una parigina non conoscere Ines De La Fressange. C'è sempre tempo per rimediare mi dicono tutti, in attesa del cambiamento ho approfittato del dono di alcune bottiglie di Birra Castello per far felici i colleghi e festeggiare in ufficio il mio compleanno.
Qualche birra, un po' di pizze e delle ghirlande hawaiane, ed cco una pausa pranzo decisamente più divertente.
Perchè Birra Castello? Perchè oltre che buona e italiana, è anche eco-sostenibile. Grazie ad un accordo stretto con il Ministero dell'ambiente, l'azienda friulana si è infatti impegnata in prima persona a promuovere iniziative e progetti per diminuire l'emissione di Co2, derivata dalla produzione della birra. In che modo? Attraverso l'utilizzo di fonti di energia rinnovabili e l'impegno in progetti di rimboschimento.


E se siete astemie come me? Perchè non utilizzare la birra in cucina. Io appena prenderò possesso della cucina in casa nuova, ho già trovato la ricetta con cui cimentarmi: Tortino di patate alla birra.







Leggi anche questi

8 commenti

  1. tanto di cappello alle aziende che investono e credono nella sostenibilità!

    Denise

    new post on fashionischeap.it

    RispondiElimina
  2. Astemia anche io, la birra (una piccola alla spina) o un bicchiere la reggo, il vino (specie il bianco) è veleno, mi ribalto...
    Conosco la birra Castello e la beviamo!!
    Brava, diffondi queste notizie di eco sostenibilità e made in Italy!
    :-*

    RispondiElimina
  3. Interessante! Io adoro la birra, la sostenibilità e il made in Italy :)
    Buona giornata ;)

    RispondiElimina
  4. w la birra!! dopo i sei mesi passati a vienna ne sono diventata dipendente, bere una birra per davvero un momento di piacere..sarà che sono stata "istruita" dalla coinquilina tedesca :)!
    Comunque una veneta astemia non si può proprio sentire, sarà che ho il nonno di origini venete e ha un discreto amore per il vino :)!
    p.s.= se mi capiterà assaggerò volentieri questa birra!

    RispondiElimina
  5. No io non sono per niente astemia (oddio, non sono neanche un'ubriacona eh?! :D) ma non avevo sentito parlare di questa birra! Bacioni
    Fabiola

    wildflowergirl
    Facebook page

    RispondiElimina
  6. Ecco, ora ho voglia di pizza e birra!! AHAHHAHAH!!
    Un abbraccio
    Lulu

    RispondiElimina
  7. io di origine veneta...e per nulla astemia!

    ;D

    RispondiElimina
  8. Io proprio non riesco a bere neanche una goccia, comincio a sparare cavolate e poi chi mi ferma più! Però l' idea che dietro un prodotto ci sia un progetto così sano è sicuramente positivo!
    Passa da me se ti fa piacere
    http://lovedlens.blogspot.it
    M.

    RispondiElimina

Iscriviti