DIARIO / LA LONTANANZA SAI è COME IL VENTO... - secondo lucy

DIARIO / LA LONTANANZA SAI è COME IL VENTO...

venerdì, settembre 06, 2013




E ti diranno che la lontananza fa bene al rapporto...perchè come cantava Modugno spegne i fuochi piccoli, ma  accende quelli grandi.

Going the distance
Ok, fermi un attimo ma è necessaria?

Ci sono già passata più volte e chi ti è vicino, per consolarti pontifica quasi sempre, su quanto un periodo di distacco faccia bene alla relazione. Magari facendoti qualche esempio di coppia felice che ci è passata, chiamando in causa canzoni e film, perchè in questi casi quanto è bello crogiolarsi in frasi fatte e citazioni (che poi, il più delle volte sono anche azzeccate).
Non c'è che dire sarà la prova del nove, ma ci dobbiamo passare per forza?

Il risultato di ogni distacco lo ammetto, è stata sempre una consapevolezza maggiore dell'amore che sentivo, ma con la stessa consapevolezza ho sempre pensato 'ok, fatta questa mai più distanti'. E invece no, eccomi di nuovo alle prese con un nuovo periodo di lontananza forzata, con aggravante di un fuso orario proibitivo.

E quindi? Quindi ancora una volta riflettevo su quanto io non sia tipa da relazioni a distanze. Mai capite io le relazioni a distanza. O meglio sempre pensato che non facessero per me, e badate bene non critico o giudico chi le sceglie (due case, due città, due vite diverse insomma) ho sempre e solo pensato io non fossi la persona giusta. Sono una che in certe cose (forse troppe) le mezze misure non sa cosa siano, figuriamoci in una relazione.


Badate bene punto 2, non si tratta di spazi e di alinearsi  (della serie ho trovato il ragazzo mi dimentico del resto del mondo) si tratta di pura condivisione. I propri spazi, interessi è sempre giusto averli però a me viene naturale voler fare la maggiorparte delle cose con lui, soli o con amici e famiglia.

Quindi caro Modugno avevi ragione, la lontananza aiuterà però io non ne ho bisogno...rispediscilo qui!




Leggi anche questi

0 commenti

Iscriviti