DIARIO / AN ITALIAN GIRL IN PARIS: PART FIVE

giovedì, febbraio 13, 2014


Cara Carrie,
lo so la mia vita non è un episodio di Sex and The City (e diciamolo in certi casi meglio così) ma concedimi il titolo rubato di questo post.
Si perchè io stasera me ne vado a Parigi. 


Non ci vado con il primo Aleksandr di turno, e non mi aspetto di incrociare Mr. Big all'improvviso, perchè io il mio Mr.Big me lo porto da casa. Niente croissant pieni di burro a colazione perchè sono terribilmente a dieta.
Sappi che di essere a Parigi a San Valentino in fin dei conti mi importa poco, perchè Parigi è magica sempre, in qualunque stagione e come tutte le cose che amo non ne ho mai abbastanza.

Quindi, ancora una volta, io mi emozionerò vedendo spuntare la Tour Eiffel tutto ad un tratto girandomi per trovarla anche quando le darò le spalle, mi fermerò ad immaginare Amélie servire un amaro al Cafè des 2 Moulins, mi perderò a Le Bon Marché senza alla fine comprare nulla e appiccicherò il mio naso ad ogni vetrina del Marais. Tutte cose già fatte, ma è sempre bello come la prima volta. 
Come Parigi.




Leggi anche questi

0 commenti

Iscriviti