TRE ANNI DI SECONDO LUCY - secondo lucy

TRE ANNI DI SECONDO LUCY

sabato, aprile 12, 2014





Perchè certe cose è meglio scriverle
( My Blueberry Nights)


Questo post non l'ho scritto il 12 aprile 2012, e non l'ho scritto il 12 aprile 2013, lo scrivo oggi e mi viene naturale farlo non solo perchè tre si dica sia un bel numero, ma perchè mi sembra anche il momento migliore per guardarsi indietro e constatare che per una volta sono riuscita a portare avanti con costanza  e passione, un progetto tutto mio, libero da scadenze e regole.


Questo post in queste settimane l'ho scritto e riscritto più volte, togliendomi qualche sassolino, analizzando cambiamenti di rotta. Ho cancellato tutto, come faccio spesso, perchè alla fine nonostante io scriva, ci rifletta e corregga più volte, i post che preferisco sono sempre quelli che nascono in pochi minuti, mi vengono in mente per strada e annoto di fretta sul mio cellulare.

Questo post lo scrivo con un sorriso compiaciuo perchè tre anni sono tanti, lo sono per me e per la mia tendenza ad abbandonare passioni che troppo spesso e in fretta diventano temporanee. Perchè nelle cose mi ci butto a capofitto, ci posso perdere le notti, mi intestardisco, ma poi perdo l'entusiamo iniziale e abbandono.
Non qui però, perchè certe cose è meglio scriverle e io ho trovato il posto dove farlo. 

Quindi auguri a me, auguri a Lucy che ancora pochi giorni e saranno 28 di pura testardaggine, e grazie a chi ogni giorno mi spinge a questa costanza che non sospettavo di possedere.

Grazie al Lui che sopporta che io perda ore per scegliere il colore da mettere ad un bottone social che poi rimarrà sempre nero.

Grazie a chi passa di qui e condivide un pensiero, a chi lo fa quotidianamente e a chi legge in silenzio.

Grazie ai miei amici lettori anonimi.

Grazie ai miei colleghi (ed ex colleghi) che all'occorrenza corrono, e sono corsi, in assistenza.

A tra tre anni. 


Leggi anche questi

0 commenti

Iscriviti