DIARIO / PERCHè SENZA SCADENZE è MEGLIO

mercoledì, giugno 11, 2014


Scadenza: termine di tempo stabilito entro il quale si deve adempiere un'obbligazione.

Ci sono scadenze da carte bollate, e ci sono scadenze convenzionali. Perchè a partire dai grandi passi, c'è chi è convinto che ogni cosa vada fatta nei tempi giusti, alla giusta età.  
Si tratterà di lungimiranza, di piedi per terra, di obiettivi, di sapere sempre cosa si vuole e quando si vuole?


Per me ora è il tempo giusto per decidere che non ci sono scadenze da rispettare, che non è mai troppo tardi per fare quello che si vuole, e per provare perlomeno a farlo. Tempo di cambiamenti? No, non esattamente. Tempo solo per la consapevolezza che tutto può essere sempre rimesso in discussione senza sia un problema o un peso, senza troppo timore. La serenità di non pensare che tutto è già scritto e deciso.
Non è troppo tardi per cambiare idea, per rimettere in discussione scelte che magari sembravano già fatte per guardare ad un anno in più come ad un anno in meno per raggiungere un obiettivo.

Perchè cambiare idea alle volte è un sacrosanto diritto, come lo è non avere sempre e comunque le idee chiare. 




Se poi a pensarla così si è in due, allora quasi quasi si tocca la perfezione.

Leggi anche questi

0 commenti

Iscriviti