LIFESTYLE / L'ORTO BOTANICO DI PADOVA

giovedì, novembre 06, 2014


Se non avete ancora visitato Padova ecco un (altro buon motivo per farlo): L'orto botanico, che da settembre si è arrichito di un nuovo spazio, una scenografica serra che ha dato vita al Giardino della Biodervisità. 
Io ci sono stata domenica e medito già di tornarci in primavera.

Antenore kmzero

Che abbiate il pollice verde o no, L'Orto Botanico di Padova merita di essere visitato, e di essere aggiunto alla lista delle cose da vedere nella città patavina. Le nuove serre oltre che una bellezza architettonica (di cui andare fieri), racchiudono una piccola città della scienza dedicata al mondo delle piante, con spazi interattivi e ovviamente con la riproduzione dei più importanti ambienti di vita vegetale ( foresta tropicale, subtropicale e savana, bioma temperato, clima mediterraneo, deserto).

L'orto antico, merita forse di più durante le stagioni della fioritura, in autunno troverete ben poco colore e potrebbe essere meno piacevole; anche se alcuni scorci sono di grand lunga più suggestivi.

All'interno della struttura anche spazi espositivi, e laboratori per i più piccoli. Un luogo dove perdersi per qualche ora e tornare un po' bambini, alla scoperta di quello che in effetti studiavamo solo sui banchi della scuola.

Orto Botanico di Padova 
Via Orto Botanico, 15 Biglietto d'ingresso 10,00 euro

FOODBOOKMARKS

Per un pranzo veloce, in attesa di sperimentare Maison Hand abbiamo testato Antenore kmzero, il nome è già un manifesto della cucina, tutta a base di prodotti del territorio. Oltre alla mia solita insalata,  abbiamo gustato un buon primo di gnocchetti alla zucca. Menu e piatti semplici. ma ben curati e ottimo servizio a due passi dal centro. Nella bottega si possono comprare anche prodotti dalla dispensa come marmellate, farina e conserve.  

Antenore kmzero
Via San Francesco 28
Padova

@pranzo da Antenore Km0


Leggi anche questi

0 commenti

Iscriviti