LIFESTYLE / LE REGOLE PER I NUOVI ACQUISTI DI STAGIONE #PENSAPULITO

mercoledì, novembre 02, 2016

credit Jessel Alejo

Succede spesso ancora quando siamo sotto l’ombrellone, il nostro outfit giornaliero oscilla tra il bikini e gli shorts, e il calendario suggerisce che ci sono diversi giorni di estate di cui godere. Nel pieno e tanto sudato relax sfogliamo riviste e magazine, e incominciamo a stilare immaginarie wishlist la cui palette è senape, bordeaux, petrolio e marrone. Siamo in costume ma desideriamo bluse e cappottini che parlano già d’autunno, per non parlare delle scarpe in velluto trend di stagione.


Dalla rivista ai negozi il passo è breve, e complice il prezzo mini iniziamo a far provviste per l’inverno casomai non avessimo niente da indossare. Alzi la mano chi ad inizio stagione non ha già un po’ di shopping sulla coscienza. Peccati veniali si sa, perché affrontiamo l’autunno pensando di non avere nulla da metterci. Ma quest’anno proviamo a essere più consapevoli e cerchiamo di dare un contributo per migliorare il mondo e renderlo un po’ più come piace a noi, insomma iniziamo a Pensare Pulito come ci insegna Folletto con la sua iniziativa! Possiamo iniziare con gesti semplici, ecco qualche piccolo trucco. 


Come cercare di porre rimedio agli acquisti emozionali e impulsivi da cambio armadio? Seguendo, o almeno provandoci, qualche piccola regola.





NON FATE ACQUISTI PRIMA DEL CAMBIO DEGLI ARMADI 

Prima di fare acquisti e lasciarsi indurre in tentazione, meglio avere portato a termine definitivamente il cambio degli armadi. La parola definitivamente è fondamentale, perché c’è chi complice gli sbalzi di temperatura procrastina la pratica per settimane. 

Dovete però sapere di cosa disponete prima di buttarvi sullo shopping, e spesso non è così scontato saperlo. Quante volte saltano fuori capi di cui ci eravamo scordate, o magari acquisti fatti con gli ultimi saldi e mai indossati perché già faceva troppo caldo. Il cambio degli armadi riserva sempre tante sorprese meglio farlo prima di trovarsi con doppioni. 

ELIMINATE ALMENO 3 CAPI 

Separarsi da maglie e maglioni o accessori è sempre dura, la moda è un continuo revival e viviamo nella costante sensazione del meglio non darlo via magari tra qualche anno sarà nuovamente di tendenza. La verità è che se torna di moda probabilmente avrà una differenza minima rispetto al capo che abbiamo noi da indurci comunque a comprare uno nuovo, o peggio ancora quello che avevamo conservato non ci entrerà più. Se ogni stagione, come la sottoscritta, fate il cambio degli armadi riponendo maglioni che non infilate nemmeno in casa meglio arrivare alla conclusione che è giunto il momento di separarsi. Eliminate almeno tre capi che siete sicure non metterete e fate trovare loro una nuova e più accogliente casa. 

Kate Moss indossa su Vogue Uk una tuta in velluto trend di stagione, prima di acquistare capi così pensate alle occasioni per indossarli


COMPILATE UNA LISTA DEI MUST HAVE PER IL VOSTRO ARMADIO 

Avete passato ore a sfogliare riviste e sapete meglio di Carla e Enzo Miccio cosa andrà di moda questo autunno, quali sono i pezzi di stagione che preferite e cosa guardando il vostro armadio non avete ancora. Ora è giunto il momento di compilare la vostra wishlist scegliendo quelli che saranno i vostri personali Must Have. Capi che vorreste, che dopo il cambio armadio siete certe di non avere (non vale una solo sfumatura di colore di differenza) e che faranno la differenza nel vostro guardaroba. Sono loro a cui sarà destinato il vostro budget shopping e i vostri sforzi di ricerca nei negozi. 


CONCEDETEVI UN NICE TO HAVE AL MESE 

A questo punto è evidente che siete state talmente brave da meritare un premio, concedersi qualche sfizio ogni tanto è la più sana delle ricompense. Come fare? Stabilite un piccolo budget extra che potrete utilizzare per un acquisto al mese, da fare in modo impulsivo e senza dover pensare se era nella lista o meno delle cose da comprare per la stagione. 

Seguire poche e utili regole vi farà scoprire come molto spesso non abbiamo bisogno di tutti gli acquisti che facciamo, e privarci di qualcosa sarà una bella conquista e non un dispiacere. 

Sfizi da evitare: capi costosi, troppo modaioli e difficili da indossare

Questo post è il primo di una serie che avranno come tema #pensapulito per Folletto. Cosa significa Pensare Pulito? Iniziare ad essere più consapevoli, partendo dalle piccole cose, sul contributo che possiamo dare affinché il mondo giri un po' di più nel verso in cui vorremmo noi. 

C'è molto da fare e da esplorare e ogni mese affronterò un tema diverso: al prossimo post.

Leggi anche questi

0 commenti

Iscriviti